Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen

Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen

Silvana Editoriale 2018
traduzione inglese del catalogo a cura di Scriptum

La Fondazione Ferrero inaugura dal 27 ottobre la mostra dedicata al Dada e al Surrealismo dal titolo “Dal nulla al sogno. Dada e Surrealismo dalla Collezione del Museo Boijmans Van Beuningen” nella quale si vogliono presentare le opere non più soltanto con un approccio museale ma come riflesso delle suggestioni surrealiste.Curata da Marco Vallora, l’esposizione si suddivide in 10 sezioni dai titoli accattivanti come Il grado zero dell’arte Dada; Il Sogno; Eros, amour fou, trasgressione erotica; L’inconscio, il doppio, il perturbante; Arte e natura, la reinvenzione dell’uomo; Sade, Freud, Marx, muse inquietanti del vivere surreale; Esiste un’architettura surrealista? e così via. Ci saranno opere di grande impatto, molte piuttosto riconoscibili che dialogano tra di loro in sintonia e non, proprio come il Dadaismo nichilista e il Surrealismo propositivo.